Gli ultimi passi prima della messa in servizio del nostro nuovo magazzino centrale!

 

Nel febbraio 2018 a Wallisellen ha avuto luogo la prima cerimonia di inaugurazione del nostro nuovo magazzino centrale (CDC per il centro di distribuzione centrale).Due anni e mezzo dopo, siamo lieti di poter scrivere sulla messa in funzione del primo magazzino a scaffalature alte della Svizzera. In linea con la nostra strategia aziendale, abbiamo optato per la sostenibilità fino alla scelta del metodo di costruzione.

 

Nel 2019 abbiamo completato l'installazione completa del magazzino a scaffalature alte e di tutti i collegamenti, e abbiamo installato i trasloelevatori in ogni scaffale e il magazzino automatico per minuteria (sistema Autostore). "Dall'inizio dell'anno ci siamo impegnati a fondo per la messa in servizio di tutti i componenti", spiega Benjamin Ertl, responsabile della logistica di Sonepar Suisse. A febbraio, ad esempio, si sono svolte le prove di movimento e le corse di prova dei trasloelevatori nel magazzino a scaffalature alte. In quattro corridoi, le scaffalature sono immagazzinate da trasloelevatori completamente automatizzati. Successivamente, è stato necessario organizzare lo stoccaggio delle grandi cassette per i materiali lunghi. "Un corridoio è progettato per materiali lunghi fino a 2,15 metri di lunghezza, con una capacità di 1.500 cassette. Ha due postazioni al piano terra e due postazioni nel seminterrato, il che permette di organizzare la ricezione delle merci e la raccolta degli ordini", dice Benjamin Ertl.

 

Secondo sistema Autostore per la rete logistica

Oltre al magazzino a scaffalature alte, è stato messo in funzione il secondo magazzino automatico per minuteria per la rete logistica di Sonepar Suisse. Il primo sistema si trova a Rothenburg, dove funziona senza problemi dal 2016. Nel nuovo magazzino centrale, l'allestimento degli ordini è distribuito su dodici stazioni. Con 70 robot e il layout del tunnel, è possibile posizionare fino a 1.600 contenitori all'ora per il picking. Tra aprile e maggio sono stati immagazzinati con successo 55.000 contenitori. Per otto settimane il team di Sonepar Suisse è stato supportato dai collaboratori della fondazione Stiftung Altried di Zurigo: "Abbiamo avuto una collaborazione simile con la fondazione quando è stata commissionata Rothenburg. È stata una grande esperienza per le persone coinvolte e abbiamo ricevuto molti feedback positivi, motivo per cui abbiamo deciso di dare un altro contributo sociale", spiega Benjamin Ertl. Anche Jürg Amrein, responsabile della produzione presso la Stiftung Altried, è soddisfatto della collaborazione: "I nostri collaboratori sono stati felici di recarsi ogni giorno al cantiere di Wallisellen e di dare una mano per lo stoccaggio delle casse".

 

Stoccaggio di successo

 La costituzione delle scorte, ovvero lo stoccaggio dei prodotti, ha avuto luogo dalla fine di maggio all'inizio di luglio. Dalla metà di giugno, il rifornimento delle filiali nella Svizzera tedesca viene effettuato dalla CDC. Gradualmente, il rifornimento di tutte le filiali sarà effettuato dal nuovo magazzino centrale. A partire dal mese di agosto, tutti i compiti logistici presso la sede di Wallisellen saranno gestiti nella nuova CDC. Inoltre, Autostore sta creando capacità completamente nuove in questo nuovissimo magazzino centrale. Si tratta di un edificio completamente automatizzato, all'avanguardia e sostenibile. Ad esempio, si prevede che il 75% del fabbisogno energetico sarà coperto dall'impianto fotovoltaico ad alto rendimento installato sul tetto.

Ultime notizie Leggi tutte le notizie

Benvenuti nell'Atrium!

Dal 6 luglio 2020, il team Electroplast di Meyrin ha preso caso in un nuovissimo stabile con shop e uffici. A poco meno di cinquanta metri dagli ex...

Leggi tutto